Gruppo femminile battista - Chiesa Cristiana Evangelica Battista

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Gruppo femminile battista

Attività




LA COMPASSIONE DI GESU’
MARCO 6: 34-37


Nuova riveduta
34 E come Gesù fu sbarcato, vide una gran moltitudine e n'ebbe compassione, perché erano come pecore che non hanno pastore; e si mise ad insegnar  loro molte cose.
35 Ed essendo già tardi, i discepoli gli s'accostarono e gli dissero: Questo luogo è deserto ed è già tardi;
36 licenziali, affinché vadano per le campagne e per i villaggi d'intorno a comprarsi qualcosa da mangiare.
37 Ma egli rispose loro: Date lor voi da mangiare. Ed essi a lui: Andremo noi a comprare per dugento danari di pane e daremo loro da mangiare?

Culto curato dal Gruppo femminile della chiesa in occassione della GIORNATA MONDIALE di PREGHIERA
Lettura del Messaggio della Presidente dell'Unione Battista delle Donne d'Africa Yemi Ladokum:
Lamentazioni 3: 21-25.
Le compassioni di Dio si rinnovano ogni giorno. Guarda ogni mattino come un'espressione della compassione di Dio.
Geremia è nota come profeta che piange. E' perciò sorprende che possa cantare un inno di speranza in Lamentazioni 3:21-25!
Ecco ciò che voglio richiamare alla mente, ciò che mi fa sperare: è una grazia del Signore che non siamo stati completamente distrutti; le sue compassioni infatti non sono esaurite; si rinnovano ogni mattina. Grande è la tua fedeltà! "Il Signore è dalla mia parte" io dico "perciò spererò in Lui". Il Signore è buono con quelli che sperano in Lui, con chi lo cerca.
accadde qualcosa e Geremia vide, con occhi nuovi, che ogni mattino era un'espressione della fedeltà di Dio e della sua COMPASSIONE.
Non c'è mai stato un periodo più disperato di quello di cui siamo testimoni attualmente nel mondo. Ci sono storie di sciagure ovunque. Comunque, con nuovi occhi, le donne battiste dell'Africa stanno accettando meno le storie intimidatorie di violenza. Ora noi vediamo meglio e conosciamo la grazia e la compassione di Dio. Noi scegliamo di rallegrarci per il carattere immodificabile della compassione di Dio. Ci focalizzeremo meno sulle crisi, sulla violenza, sulle ferite, sulle sofferenze, sugli atti di malvagità, avidità, decadenza morale e intolleranza religiosa che caratterizzano questi tempi disperati in Africa in particolare e in generale nel mondo. Ci focalizzeremo più su Gesù Cristo e la Parla di Dio.



Riflessione sul passo di Marco 6:34-37


Preghiera:
" POSSA IL SIGNORE RINNOVARE OGNI GIORNO A NOI TUTTI IL DONO DELLA COMPASSIONE CHE TRASFORMA IL NOSTRO SGUARDO ED IL NOSTRO CUORE. LA COMPASSIONE E’ UN BENE COSI’ PREZIOSO CHE SI RIVESTE DI MODESTIA E DI UMILTA’, SI ACCONTENTA DI CINQUE PANI E DUE PESCI E SI AFFIDA ALLA GRAZIA DI DIO CHE CREA L’ABBONDANZA ".   
AMEN


 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu