Origine delle ecumenismo - Chiesa Cristiana Evangelica Battista

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Origine delle ecumenismo

Ecumenismo

Origine del movimento ecumenico 1

Il termine

Il termine "ecumenismo" ha la sua radice nel verbo greco oikéo , che vuol dire abitare .
Nel nuovo testamento il termine lo si riscontra 15 volte ; in particolare per indicare l'ecumene, il mondo

(cfr:  Matteo 24:14; Luca 2:1 ; Luca 4: 5 , ecc…)

Nella chiesa primitiva il termine acquistò sempre più un significato più specifico, meno generico,  e i concilii generali furono chiamati " concilii ecumenici"-.
Nella chiesa d'oriente, il termine è usato ancora oggi per attribuire al patriarca di Costantinopoli il titolo di Patriarca Ecumenico.
In  occidente , il termine "cattolico", dal greco kata e òlos , cioè concernete il tutto, generale, universale,ha avuto più diffusione rispetto a quello "ecumenico"
Con il trascorrere dei secoli e con la rottura della comunione cristiana, il termine ecumenico fu praticamente dimenticato, e con esso, anche lo spirito profondo della ecumenicità.
Parallelamente il termine cattolico si determinò sempre più in senso rigido, autoritario e perciò esclusivo, perdendo il significato di universale a favore della connotazione storico dogmatica di "romano".


Le origini

La scelta del nome  di "Movimento Ecumenico" proviene dagli ambienti della Chiesa Anglicana, che, richiamandosi  espressamente ai concilii dei primi secoli e consolidando la sua consapevolezza di " Chiesa - ponte", aveva cercato con pazienza e con tenacia numerosi contatti con la Cristianità orientale, sforzandosi di giungere a un comune riconoscimento degli "ordini"  . Il risvegliarsi della responsabilità sociale della chiesa e l'intrecciarsi  dell'espansione coloniale delle nazioni occidentali con l'impulso missionario del XIX secolo , contribuirono al manifestarsi dell'idea ecumenica in sede missionaria.
Infatti, la conferenza Missionaria del 1910 , riunita ad Edimburgo, con più di 1300  rappresentanti delle società missionarie protestanti, per trovare rimedio agli scandali e ai danni causati alla missione dalla divisione tra le chiese,  dà l'avvio al movimento ecumenico : fu ad uno dei culti mattutini di quella conferenza , in cui si celebrava la Santa Cena,  che l'idea di una conferenza mondiale per la fede e gli ordinamenti  balenò alla mente del vescovo anglicano Brent.

(continua in formato pdf)

 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu